Emily Dickinson

Emily Dickinson

The Complete Works
(Tutte le opere)

 


Traduzione e note di Giuseppe Ierolli

 

  • Poesie
  • Lettere
  • Frammenti in prosa



  • Cronologia
  • Chi è chi
  • Bibliografia
  • Autori citati
  • Citazioni bibliche
  • Musica
  •  


    Google
    Web www.emilydickinson.it

    Emily Dickinson nell'Encyclopædia Britannica


    In queste pagine trovate tutte le opere di Emily Dickinson, in originale e in traduzione italiana. Il lavoro è iniziato a gennaio 2002 con la traduzione delle poesie ed è poi andato avanti con l'inserimento delle lettere e dei frammenti in prosa, per concludersi nel luglio 2009. Per le poesie ho previsto anche l'inserimento di un commento nel quale ho esplicitato la mia interpretazione dei versi e, talvolta, anche considerazioni sulle scelte di traduzione e citazioni tratte dalla sterminata bibliografia dickinsoniana. Per molte poesie ho inserito, oltre al commento, anche delle note che riguardano eventuali versioni alternative, varianti, notizie testuali o quant'altro possa essere utile per chi legge il voluminoso corpus poetico di Emily Dickinson.

    Per le lettere e i frammenti in prosa mi sono limitato a inserire note esplicative su avvenimenti e personaggi citati nei testi, partendo dalle note dell'edizione delle lettere e dei frammenti in prosa curata da Johnson e Ward nel 1958, che ho cercato di arricchire, ove possibile, con ulteriori informazioni.

    Oltre alle tre sezioni principali, ho inserito ulteriori altre pagine, tra le quali una cronologia della vita di Emily Dickinson, un elenco degli autori citati nell'intero corpus, una pagina musicale, con la riproduzione di alcuni spartiti e la possibilità di ascoltarli (in formato "midi"), e un elenco delle piante e degli animali citati nelle poesie




    19 giugno 2014
    Da oggi in libreria:

    Emily Dickinson
    Lettere d'amore

    a cura di Giuseppe Ierolli
    ilSaggiatore, collana "Le Silerchie", 2014.

    "Lirico, sensuale, mistico, tenero, luminoso, doloroso: nell’opera di Emily Dickinson l’amore è coniugato in molte forme diverse, tutte intense, laceranti. Questo è forse ancora più visibile nell’epistolario, dove spesso prosa e poesia sembrano fuse insieme, l’una nell’altra. Lettere d’amore rilegge i momenti cruciali della vita dell’autrice attraverso la lente del sentimento amoroso, dalle prime lettere alle amiche del cuore all’amore tardivo con il giudice Lord, passando per gli scherzosi biglietti augurali di San Valentino. Vengono in luce soprattutto il rapporto, che durerà tutta la vita, con l’amica e poi cognata Susan Gilbert; la morte dei genitori; le tre lettere al «Master», il cui destinatario, se mai è esistito, rimane ancora ignoto; il rapporto «letterario» più che ventennale con Thomas Higginson. ..."

    La pagina dedicata al libro nel sito dell'editore




    15 agosto 2012
    Finora l'unica immagina certa di Emily Dickinson è stata quella del dagherrotipo risalente a circa il 1847, quando ED aveva circa sedici anni. Ora sembra che ce ne sia una nuova, risalente all'incirca al 1859, ovvero nel periodo in cui, secondo la cronologia delle poesie stabilita nelle edizioni critiche di Johnson e poi di Franklin, inizia la stagione più feconda della poesia dickinsoniana.L'identificazione, per ora, non è certissima ma sembra molto probabile. Maggiori notizie le trovate nelle due pagine che seguono:

    New Dickinson Daguerreotype?

    "THE WORLD IS NOT ACQUAINTED WITH US": EMILY DICKINSON AND KATE SCOTT TURNER

    Qui sotto, ho messo vicini i due volti, a sinistra il dagherrotipo del 1847, a destra quello del 1859. In effetti, sembra che questa potrebbe essere la volta buona, dopo diverse immagini che nel tempo sono state proposte come autentiche ma che non hanno mai superato le necessarie verifiche. Vedremo.




    febbraio 2012
    Edizioni Fili d'Aquilone ha pubblicato un'antologia delle mie traduzioni dickinsoniane; la raccolta comprende versi che, più o meno esplicitamente, parlano di poesia, del lavoro di intreccio di quei fili che formano le "eteree collane" di Emily Dickinson.
    Nella pagina dedicata al volume nel sito della casa editrice potete leggere la quarta di copertina e le prime pagine, oltre ad acquistarlo direttamente.
    Altre modalità di acquisto le trovate in questa pagina.

    Emily Dickinson, Vi intreccerò in eteree collane, a cura di Giuseppe Ierolli, Edizioni Fili d'Aquilone, 2012.




    aprile/agosto 2007
    Per chi non ama molto la lettura sul web ora c'è anche la possibilità di acquistare l'opera di ED con le mie traduzioni in "formato libro". Mi sono servito del sito web ilmiolibro.it e ho pubblicato le poesie in tre volumi (rispettivamente le poesie 1-550, 551-1150, e 1151-1789, secondo la numerazione Franklin).
    I prezzi dei volumi cartacei (più le spese postali) sono segnati sotto le immagini, che hanno il link alla pagina di acquisto. Per scaricare i file PDF basta cliccare sull'indicazione sotto ciascuna immagine. Nel caso di acquisto il guadagno economico per me è uguale a quello che percepisco per curare questo sito: zero.
    Nei libri trovate la traduzione con il testo a fronte e le note e commenti che già sono qui, esclusi i contenuti aggiuntivi come le immagini e i file musicali.


    pp.670-€19,50
    PDF

    pp.674-€19,50
    PDF

    pp.614-€18,50
    PDF


    novembre 2009
    Ho pubblicato anche i due volumi delle lettere, con la sola traduzione italiana e le note. Nel primo volume ci sono le lettere 1-371, nel secondo le lettere 372-1049, alle quali ho aggiunto alcune appendici, sempre riprese dal sito: i frammenti in prosa, una cronologia della vita di ED, il necrologio scritto da Susan Dickinson, brevi biografie dei destinatari delle lettere, delle poesie e dei personaggi citati nell'epistolario ("Chi è chi"), indici degli autori citati e delle citazioni bibliche e un indice dei destinatari delle lettere.
    Come per le poesie, i prezzi dei volumi cartacei (più le spese postali) sono segnati sotto le immagini, che hanno il link alla pagina di acquisto. Per scaricare i file PDF basta cliccare sull'indicazione sotto ciascuna immagine.


    pp.510-€16,50
    PDF

    pp.510-€16,50
    PDF




    2 gennaio 2002
    Iniziata la traduzione delle poesie.

    Giugno 2005
    Terminata la traduzione, ho iniziato a rivedere i testi e le versioni italiane, inserendo via via un commento per ciascuna poesia. Naturalmente l'interpretazione dei versi contenuta nei commenti è assolutamente personale. Se qualcuno vuol fare aggiunte, obiezioni, integrazioni, o semplicemente chiedere qualcosa circa le traduzioni, le note o i commenti, può inviare una mail al mio indirizzo qui sotto.

    Febbraio 2006
    Mentre continuo a rivedere i testi e le traduzioni delle poesie, ho iniziato a inserire il testo originale delle lettere e, man mano e senza un ordine preciso, a tradurle.

    Fine agosto 2006
    Ho inserito i frammenti in prosa, contenuti nell'edizione Johnson delle lettere. Anche per questi la traduzione è in corso.

    Ottobre 2006
    Da inizio anno è in rete FILI D'AQUILONE, Rivista d'immagini, idee e Poesia. Io faccio parte della redazione e, naturalmente, ci trovate una rubrica fissa dedicata a Emily Dickinson (L'angolo di ED).

    21 novembre 2006
    Terminata la traduzione dei frammenti in prosa. Per concludere l'inserimento dei commenti alle poesie ci vorrà ancora qualche mese, per le traduzioni delle lettere qualche anno.

    27 giugno 2007
    Completato l'inserimento dei commenti. Ora posso dedicarmi alla traduzione delle lettere, molte delle quali (per l'esattezza 644 su 1049) mai pubblicate in italiano.

    19 settembre 2007
    Ho aggiunto una pagina con le Citazioni bibliche.

    20 marzo 2008
    Ho aggiunto la Bibliografia.

    18 maggio 2008
    Ho aggiunto una pagina con un po' di numeri riguardanti le poesie.

    13 aprile 2009
    Ho aggiunto la pagina Chi è chi con brevi cenni biografici dei destinatari di lettere e poesie e delle persone citate nell'epistolario o che hanno avuto una qualche rilevanza nella vita di ED.

    25 luglio 2009
    Ho concluso la traduzione delle lettere. Ora il sito contiene tutta l'opera dickinsoniana in originale e traduzione italiana.

    Giuseppe Ierolli



    Ingresso su Main Street della Homestead



    This is my letter to the World
    That never wrote to Me -
    The simple News that Nature told -
    With tender Majesty

    Her Message is committed
    To Hands I cannot see -
    For love of Her - Sweet - countrymen -
    Judge tenderly - of Me



    La tomba di Emily Dickinson

    There is not room for Death
    Nor atom that his might could render void
    Since thou art Being and Breath
    And what thou art may never be destroyed

    Non c'è spazio per la Morte
    Né atomo che la sua forza possa rendere vano
    Perché tu sei Esistenza e Respiro
    E ciò che sei non potrà mai essere distrutto

    Emily Brontë, 2 gennaio 1846

    (Versi letti da T. W. Higginson al funerale di ED)



    Altri siti


    Incipit letterari



    Jane Austen

    Tutte le opere in originale
    e traduzione italiana


    Fili d'aquilone

    Rivista d'immagini, idee e Poesia